I fondi paritetici interprofessionali cosa sono?

 

I Fondi Paritetici Interprofessionali sono la migliore opportunità con la quale sviluppare gratuitamente le competenze del personale e incrementare le potenzialità di un’impresa, la risposta a molte delle sfide formative degli ultimi anni.

Un Fondo Paritetico Interprofessionale è un organismo di natura associativa promosso dalle Parti Sociali, che permette di finanziare corsi aziendali per la formazione continua dei dipendenti, con numerosi vantaggi:

  • Nessun costo aggiuntivo per le imprese
  • Qualificazione e aggiornamento del personale
  • Competenze certificate da enti ufficiali
  • Crescita del potenziale aziendale

Viene considerato un finanziamento gratuito in quanto la quota del 0,30% annuale di contributi già versati all’INPS da parte delle aziende può essere destinata alla formazione dei dipendenti. Tramite una società di consulenza specializzata in fondi interprofessionali per la formazione continua si può chiedere facilmente il trasferimento di queste spese a uno dei fondi paritetici interprofessionali istituiti dopo il 2003, secondo la legge 388 del 2000.

Come accedere ai fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali

Come aderire a un fondo interprofessionale

Le aziende possono aderire a un solo fondo interprofessionale, al quale, sotto corretta richiesta, l’INPS trasferisce le risorse per la realizzazione di corsi di formazione aziendale.

La scelta dei fondi interprofessionali per la formazione continua può essere influenzata da diversi fattori:

  • Settore di riferimento dell’azienda
  • Contratto applicato ai dipendenti
  • Modalità di finanziamento
  • Dimensioni dell’azienda
  • CCNL

La selezione del fondo paritetico interprofessionale più adatto va affidata a esperti, competenti nel trovare le opportunità più indicate e nel redigere i progetto formativi da finanziare.

 

Fondi Interprofessionali per la formazione continua

Quando si tratta di fondi interprofessionali per la formazione continua le imprese hanno principalmente due modalità per ottenere finanziamenti per la formazione aziendale:

  • Conto formazione, ovvero l’utilizzo del proprio accantonato, senza alcuna procedura di gara
  • Tramite avvisi pubblici. 

Secondo specifici calendari, i fondi Interprofessionali pubblicano avvisi con relative procedure per la stesura di progetti/piani formativi e per la partecipazione ai bandi di richiesta finanziamento.

    Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali

    Piani formativi per fondi paritetici

    I piani formativi sono “Programmi organici di azioni formative concordato dalle Parti Sociali e rispondente a esigenze aziendali, settoriali, territoriali”.

    Sono spesso l’elemento più intricato da gestire quando si tratta di fondi interprofessionali per la formazione continua, in quanto deve indicare

    • L’accordo con le Parti Sociali
    • Elaborato progettuale
    • Obiettivi formativi
    • Tematiche dei corsi
    • Persone coinvolte
    • Tempistiche
    • Modalità esecutive
    • Piano finanziario

    Formazione finanziata con fondi paritetici interprofessionali

    Troppe aziende non sfruttano l’opportunità di crescita che offrono i Fondi Paritetici Interprofessionali, perché sprovviste di un supporto adatto alla loro gestione.

    I vantaggi dell’affidarsi ad aziende competenti e con anni di esperienza sono numerosi:

    • Velocità dell processo di adesione e di gestione del rapporto con le parti sociali
    • Pianificazione ottimale del progetto formativo più adatto
    • Gestione efficiente della rendicontazione
    • Eliminazione di tempi morti
    • Eliminazione del rischio di errori burocratici
    • Produzione dei documenti corretti facilitata
    • Risparmio di tempo e di risorse

    Questi motivi sono gli stessi per cui approfittare di una prima consulenza gratuita con Tiemme Consulting è una vera e propria opportunità strategica di sviluppo aziendale. Costi e tempi ridotti tramite la formazione finanziata e una gestione ottimale del rapporto con le Parti Sociali massimizzano il potenziale del tuo business in primis, non solo del tuo personale.

     

    Domande frequenti: Fondi paritetici interprofessionali

    Qual è il modo più veloce di accedere a un fondo paritetico interprofessionale?

    Velocizzare la gestione del rapporto con le Parti Sociali è possibile affidandosi ad una azienda esperta in formazione finanziata. Il know how derivato da anni di lavoro permette inoltre di scegliere la decisione del fondo interprofessionale più adatto.

    Approfitta di una prima consulenza gratuita! Ti accompagneremo passo per passo, dalla produzione di documentazione necessaria per l’adesione all’organizzazione del piano formativo e della rendicontazione.

    Come aderire ad un fondo interprofessionale?

    L’adesione ad un fondo interprofessionale è possibile solo attraverso una comunicazione specifica sulla piattaforma dell’INPS, idealmente eseguita da parte di un consulente esperto.
    Se la tua impresa non è aderente a nessun fondo interprofessionale, nella sezione “
    DenunciaAziendale” del flusso UNIEMENS aggregato, all’interno dell’elemento “FondoInterprof“, si può cliccare l’opzione “Adesione“. E’ necessario selezionare il codice del fondo interprofessionale seguito dall’indicazione del numero complessivo dei lavoratori (numero di dipendenti + numero di dirigenti)

    Quanto tempo richiede l'adesione a fondi paritetici interprofessionali?

    La risposta dagli Enti Ufficiali dopo la consegna dei documenti necessari richiede dai 30 ai 60 giorni. Questa attesa risulta più vicina ai 30 giorni se si facilita il lavoro per le Parti Sociali tramite un’azienda specializzata in fondi paritetici interprofessionali. Sia prima che dopo la richiesta di adesione, il tempo necessario decresce facendo affidamento al know how derivato da anni di esperienza di settore.

    Contattaci per una prima consulenza gratuita!

    Cosa succede se aderisco già a un Fondo Paritetico Interprofessionale?

    In tal caso rimane necessario solo comunicare all’INPS la volontà di trasferire lo 0,30% di contributi versati al fondo paritetico interprofessionale, e la formulazione di un piano formativo. Se necessario si può anche passare da un fondo paritetico ad un altro.

    Come passare da un fondo interprofessionale ad un altro?

    Se è già presente una iscrizione presso altro fondo interprofessionale e si vuole scegliere di passare ad uno nuovo, va individuato il codice di revoca abbinato al precedente Fondo e nella “DenunciaAziendale” del flusso UNIEMENS, all’interno dell’elemento “FondoInterprof“, opzione “Revoca”. Va inserito, quindi, il codice REVO/REDI individuato nella tabella di sopra e selezionato, contestualmente, il codice del nuovo fondo seguito dall’indicazione del numero complessivo dei lavoratori (numero di dipendenti + numero di dirigenti).

    Si può richiedere un finanziamento per un singolo lavoratore?

    Sì, anche per un dirigente. Anche in questi casi è necessaria la formulazione di un piano formativo approvato dal fondo interprofessionale. 

    Perché tiemme consulting?

    Scegliamo le opportunità migliori per risolvere le tue esigenze in tempi minori. Fondi interprofessionali per la formazione continua, bandi, piani formativi e rendicontazione non sono ostacoli da superare, ma soluzioni strategiche per raggiungere l’obiettivo di crescita della tua azienda. Massimizzare il potenziale della tua impresa è un processo che parte prima ancora di arrivare in aula, ma è presente durante tutta la gestione della formazione finanziata.

    Approfitta di una prima consulenza gratuita!

    Elenco fondi paritetici interprofessionali

    Fondimpresa - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fonditalia - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fondo dirigenti PMI - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    For.te - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fondo Professioni - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fapi - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fonservizi - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fondartigianato - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fonder -Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Foragri - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali - Foncoop
    Fonarcom - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fondolavoro - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    FonTer - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Formazienda - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fondo conoscenza - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    FBA - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fondir - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali
    Fondirigenti - Fondi paritetici interprofessionali - fondi interprofessionali elenco - Elenco fondi interprofessionali

    Via Privata Guido Capelli, 12
    20126 – Milano (MI)

    SEGRETERIA:
    Tel: +39 02 86894402
    Fax: 02 36740053

    Seguici sui Social!

    Contattaci per una prima consulenza gratuita