Con questo Avviso Fon.Ter. offre, con uno stanziamento complessivo di € 8.000.000,00 la possibilità di usufruire di finanziamenti finalizzati alla realizzazione di Progetti formativi aziendali e multiaziendali, territoriali o settoriali.

L’Avviso N. 50/2022 “Generalista” punta a sostenere Progetti Formativi di sviluppo delle competenze professionali e strategiche del  capitale  umano,  realizzati  sulla  base  del  fabbisogno delle imprese beneficiarie aderenti e neo aderenti operanti nei Settori Terziario, Socio‐Sanitario  ed  Altri  Settori  Economici.  Il  Progetto  Formativo  si  articola  attraverso  iniziative di  formazione di base e/o professionalizzanti,  riguardanti lo sviluppo competitivo,  l’innovazione  di  prodotto  e  di  processo  e/o  miglioramenti  di  natura  organizzativa  e specialmente tematiche inerenti alla transizione ecologica e digitale in coerenza con i macro  target del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR).

 

Sono escluse dal finanziamento le domande di contributo i cui interventi formativi rispondano agli obblighi di legge in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (T.U. 81/08 e s.m.i.; L/106.09; Circ.29.07.2011; Accordo Stato – Regioni 21/12/2011 e s.m.i.; circ. 125 del 25.07.2012, circ. 128 del 7 luglio 2016). Per tale formazione, è prevista la partecipazione al consueto Avviso KIT Sicurezza attualmente aperto.

 

Destinatari

Sono destinatari dei Piani formativi esclusivamente i lavoratori per i quali esista l’obbligo del versamento del contributo integrativo di cui all’art. 25 della legge n. 845/1978 e s.m., compresi gli apprendisti, i cassa integrati e i lavoratori stagionali , occupati in imprese che abbiano aderito a Fon.Ter.

Possono partecipare in qualità di uditori, i titolari delle aziende beneficiarie.

Sono ammesse le aziende NEO-Aderenti al fondo ( adesione a partire dall’01/01/2022).

 

Requisiti richiesti per la partecipazione:

  • Numero minimo di partecipanti per classe: 4
  • Numero massimo di partecipanti per classe: 20
  • Nessun limite sulla durata del progetto in termini di ore, salvo il rispetto del budget massimale previsto per ogni azienda in base alle dimensioni aziendali
  • 1 solo progetto presentabile ad azienda
  • Cofinanziamento obbligatorio secondo il Regolamento UE n. 651/2014;
  • Esonero dall’obbligo di cofinanziamento secondo il Regime De Minimis – Regolamento CE nr.1407/2013;
  • U.R.C. regolare.
  • Obbligatorio Accordo Parti sociali – Ammesse anche le RSU, qualora presenti.
  • Obbligatorio Modulo di Diritto del lavoro su tematiche attuali , erogato dalle parti sociali sindacali dei lavoratori.
  • La formazione deve essere effettuata in orario di lavoro
  • Obbligo di rimanere aderenti al fondo fino a 60 giorni dalla chiusura delle verifiche rendicontative da parte del fondo.

 

Costi:

Nessun costo per l’azienda, salvo il costo del lavoro dei partecipanti in formazione,

 

Termini di presentazione delle richieste:

         08/04/2022 Aziende Altri Settori economici

         11/04/2022 Settore Terziario

         31/05/2022 Settore Socio Sanitario.

 

Successivamente le scadenze saranno bimestrali fino a esaurimento risorse.

 

Termini di erogazione:

I progetti verranno valutati entro 2 mesi dalla presentazione, con l’obbligo di iniziare la formazione entro 60 giorni dalla presentazione.

I progetti dovranno essere effettuati entro 180 giorni dalla data di finanziamento.

L’azienda ha l’obbligo di mantenere l’adesione al fondo fino a 60 giorni dalla chiusura delle verifiche rendicontative da parte del fondo.

Le aziende NEO aderenti dovranno mantenere l’adesione al fondo per un periodo di 36 mesi dalla data di approvazione del finanziamento.

Gli allievi dovranno frequentare almeno il 70% delle ore previste;nel caso in cui gli allievi ammissibili ( ovvero frequentanti il 70% delle ore ) siano inferiori a 4, il finanziamento dell’azione formativa verrà decurtato, con impossibilità di coprire gli eventuali costi della docenza.

 

Premialità

  • Presenza di lavoratori donne, con età superiore ai 50 anni, disabili e stranieri;
  • Presenza di moduli formativi Green Economy / Transizione Digitale
  • Certificazione delle competenze / E.C.M.

 

Se sei interessato a scoprire maggiori dettagli dell’Avviso 50/2022 FonTer clicca su Download oppure scrivici all’indirizzo [email protected]!

Scarica il PDF: